In memoria di Shlomo Venezia

Dalle camere a gas di Auschwitz a testimone della Shoah Con Shlomo.

Con Un testimone, documentario di Giancarlo Sormani (Italia 2003, 48’), il Comune di Rimini ha realizzato l’unico film italiano interamente dedicato alla tragica esperienza di Shlomo Venezia nel campo di Auschwitz- Birkenau, dove fu costretto dalle SS a lavorare nelle camere a gas con il compito di bruciare i cadaveri delle vittime. Girato interamente in Polonia, in occasione di un viaggio studio al complesso concentrazionario di Auschwitz effettuato da cinquanta insegnanti di tutta Italia, coordinati da Laura Fontana per il Progetto Educazione alla Memoria, il documentario ricostruisce il funzionamento del più grande centro di sterminio mai realizzato nella storia. Il racconto del contesto storico di Auschwitz è accompagnato dalla narrazione della personale vicenda di Shlomo, ebreo italiano deportato dalla Grecia insieme alla sua famiglia nella primavera del 1944, attraverso la voce diretta del testimone che rievoca, spiega, si interroga e dialoga con gli insegnanti, nel tentativo impossibile di comprendere “come è stato possibile”. Partecipano Laura Fontana, responsabile progetto Educazione alla Memoria, Gianluca Guidomei, Mare di Libri, Francesca Panozzo, dottore di ricerca in storia contemporanea. Saranno presenti il regista del film e alcuni insegnanti che hanno partecipato al viaggio con Shlomo.