XX anniversario del genocidio dei Tutsi

1994-2014: XX anniversario del genocidio dei Tutsi in Ruanda: tante iniziative al Mémorial de la shoah di Parigi (mostra, convegno, film, incontri e testimonianze).

Tra il 7 aprile e metà luglio 1994, circa un milione di persone vennero barbaramente assassinate nel Ruanda, piccolo stato dell’Africa centrale, nella regione dei Grandi Laghi. In meno di tre mesi, con una media di circa 10.000 morti al giorno, si compì il genocidio di oltre tre quarti della popolazione tutsi e degli hutu ritenuti moderati.

Com’è stato possibile perpetrare un crimine di tali proporzioni?

Il Mémorial de la Shoah, istituzione di riferimento in Francia e in Europa per la storia e la memoria della persecuzione e sterminio degli ebrei e degli altri genocidi commessi nel corso del XX secolo, è impegnata da molti anni nel promuovere azioni d’insegnamento e sensibilizzazione in grado di diffondere una maggiore conoscenza del genocidio ruandese.

Nell’ambito delle commemorazioni del 20^ anniversario di questo crimine, il Mémorial de la shoah organizza un ricco programma di manifestazioni, tra cui una mostra documentaria, un convegno internazionale, proiezioni di film, incontri e testimonianze di sopravvissuti.

In allegato un comunicato stampa che presenta tali iniziative.

>> Maggiori informazioni

>> Comunicato in francese

 >> Dossier stampa in francese