l programma Lebensborn: costruire la “razza ariana”
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

Noi dobbiamo costruire un uomo nuovo che non soccomba ai sintomi della degenerazione tipica di questa nuova era” (Adolf Hitler)

Istituito nel dicembre 1935 su impulso di Heinrich Himmler, il programma Lebensborn aveva come obiettivo quello di sostenere le nascite “di buon sangue”, incentivando le gravidanza di donne ritenute “razzialmente ariane” o compatibili geneticamente con la presunta “razza ariana”. Capitolo di storia del nazismo ancora sconosciuto e su cui circolano leggende e inesattezze, il Lebensborn, attraverso la sua rete di cliniche della maternità e asili per bambini da allevare come “ariani,” costituì l’altra faccia della medaglia della politica di natalità promossa dal regime di Hitler. 

>> Leggi

Prossime presentazioni

Prossime presentazioni del libro “Gli Italiani ad Auschwitz”: 9 aprile Rimini 26 aprile Trieste 28 aprile Santarcangelo di Romagna 15 maggio Fano 19 maggio Amsterdam 23

Leggi »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi