EHRI2 Call for Fellowships

EHRI2 Call for Fellowships- First deadline for applications September 30, 2015.

Aperte le iscrizioni per borse di ricerca 2016-2018 offerte nell’ambito del progetto europeo EHRI da quindici istituzioni tra le quali il Mémorial de la Shoah di Parigi.

Il progetto europeo denominato EHRI, European Holocaust Research Infrastructure, e lanciato nel 2010 allo scopo di rilanciare, sostenere e condividere la ricerca sulla persecuzione e sul genocidio degli ebrei, proseguirà per ulteriori quattro anni, grazie al finanziamento della Commissione Europea e ai risultati finora ottenuti. Tra questi, la creazione di una piattaforma virtuale che consente a tutti di accedere online gratuitamente, previa registrazione e nei limiti imposte dalle diverse regolamentazioni in materia di tutela della privacy e di dati sensibili, alla descrizione di migliaia di documenti di archivio sulla Shoah sparsi in tutto il mondo.

Tra le prossime attività previste per il periodo 2015-2019, una delle più importanti è rappresentata dall’assegnazione di borse di ricerca rivolte non solo a ricercatori affiliati a istituzioni, musei e memoriali, a dottorandi e post-dottorandi, ma anche ad archivisti e bibliotecari.

Quindici fra le istituzioni partner di EHRI2, tra cui il Mémorial de la Shoah, offriranno complessivamente sui quattro anni 414 settimane di soggiorno presso i propri archivi.

Il bando per candidarsi uscirà ogni 9 mesi sul sito di Ehri e dei propri membri; la prima scadenza per inviare il dossier completo in lingua inglese è il 30 settembre 2015. E’ possibile articolare il proprio soggiorno di ricerca (da minimo una settimana ad un massimo di 4/6 settimane) dividendo le settimane richieste tra più di un’istituzione tra le quindici presenti nel bando, a condizione che la ricerca si svolga presso un paese diverso da quello di residenza.

Hanno la precedenza i candidati provenienti da uno dei paesi dell’Europa orientale.

Leggere attentamente il bando e candidarsi solo se si possiedono tutti i requisiti richiesti (non sono ammessi ricercatori individuali i cui lavori non siano ricompresi in programmi di studio universitario o sostenuti da istituzioni di ricerca). Inglese fluente indispensabile.