Il mio incontro con Liliana Segre

Una donna straordinaria che testimoniando l’orrore patito ad Auschwitz è riuscita a cambiare la vita di tante persone

Il caso ha voluto che giovedì scorso (18 gennaio), nel momento in cui Liliana Segre, sopravvissuta italiana di Auschwitz, riceveva la telefonata del Presidente Mattarella con la quale le annunciava la nomina a senatrice a vita, io stessi proprio parlando pubblicamente di lei in occasione della mia conferenza per la città di Rimini sul tema delle donne nella Shoah.

>> Leggi