Lavorare coi giovani sul tema della memoria non può essere un format ripetitivo.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

Bisogna saper interrogare continuamente la storia e formulare domande nuove partendo da noi oggi, chi siamo e che persone vogliamo essere.

Prossime presentazioni

Prossime presentazioni del libro “Gli Italiani ad Auschwitz”: 9 aprile Rimini 26 aprile Trieste 28 aprile Santarcangelo di Romagna 15 maggio Fano 19 maggio Amsterdam 23

Leggi »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi