Il nazismo e la Shoah 7* puntata

Antiebraismo e antisemitismo. Storia dell’ostilità e dell’odio verso gli ebrei – prima parte Dall’accusa di deicidio agli stereotipi di ebreo usuraio, complottista e traditore, gli ebrei europei sono stati oggetto fin dall’antichità cristiana, per tutto il Medioevo e in epoca moderna e contemporanea di pratiche di discriminazione, di isolamento, di espulsione e di azioni di violenza collettiva. La Shoah, il genocidio di 6 milioni di ebrei perpetrato dalla Germania nazista durante la Seconda guerra mondiale non può essere compreso senza ricostruire la storia dell’antisemitismo, anche se questo fenomeno da solo non basta a spiegare la catastrofe. L’antiebraismo di matrice cristiana, le accuse del sangue e gli stereotipi degli ebrei modellano un codice culturale europeo che costituirà il retaggio su cui si svilupperà l’antisemitismo moderno.

Guarda la puntata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi