Storica della Shoah ed esperta di didattica, è impegnata da molti anni in attività di insegnamento e formazione per docenti italiani ed europei. È autrice di numerosi saggi in italiano, inglese e francese, tradotti anche in ebraico, ha curato la pubblicazione di volumi collettivi e numeri speciali di riviste accademiche.

Dal gennaio 2009 ricopre il ruolo di Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah di Parigi, occupandosi di progettare attività di formazione, convegni, corsi sulla Shoah e mostre tematiche.

 Ha in pubblicazione una libro sulle deportazioni degli italiani ad Auschwitz, politici ed ebrei, per la casa editrice del Museo Statale di Auschwitz-Birkenau, intitolato “Gli italiani ad Auschwitz. 1943-1945. Deportazioni, Soluzione finale, lavoro forzato. Un mosaico di vittime” (2021). L’opera è il frutto di 5 anni di ricerche, per le quali l’autrice è stata fellow presso l’ITS Bad Arolsen in Germania e presso la Fondazione CDEC di Milano.

Dagli anni 1990, parallelamente alla sua attività principale presso l’Assessorato alla Cultura del Comune di Rimini (attualmente è dirigente dei teatri comunali) dirige l’Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini. Link

In questo ambito, coordinando un’équipe di pedagoghi e docenti affiliati all’Istituto storico della Resistenza di Rimini, si dedica alla trasmissione della memoria delle deportazioni e della Shoah alle giovani generazioni, alle scuole e alla collettività.

Nel triennio 2008-2010 ha diretto l’Istituto per la Storia della Resistenza di Rimini.

Ha tenuto seminari e conferenze in diverse università italiane (Università Federico II di Napoli, Università degli Studi di Milano) e straniere (tra cui la Sorbonne, Sciences-Po Centre d’histoire, Università di Salonicco, la Jagellonica a Cracovia, l’University of Melbourne in Australia) e presso i più importanti musei, memoriali e centri di ricerca della Shoah in Europa e nel mondo (Yad Vashem, Mémorial de la Shoah di Parigi). E’ stata invitata come relatrice da importanti istituzioni come il Consiglio d’Europa (a Bucarest), il Zentrum für Holocaust-Studien di Monaco di Baviera o l’Istituto italiano di cultura a Amsterdam.

Tra le attività che coordina per il Mémorial de la Shoah, dirige il progetto Università italiana, due seminari permanenti sulla storia e l’insegnamento della Shoah che si svolgono a Parigi e a Berlino. Membro per diversi anni del comitato di redazione della Revue d’histoire de la Shoah, diretta fino al 2018 da Georges Bensoussan, ha firmato numerosi saggi accademici e dossier tematici.

Ha co-diretto, insieme a G. Bensoussan, due numeri monografici della Revue (2016 e 2017) sul fascismo e gli ebrei e sulla Shoah in Italia, tra storia, storiografia e memoria.

Dal 2013 al 2019 è stata la Coordinatrice scientifica per il Mémorial de la Shoah del progetto europeo EHRI, European Holocaust Research Infrastructure ( Link) che ha riunito 20 fra le maggiori istituzioni al mondo che si occupano di ricerca sulla Shoah. In tale ambito ha affiancato un’équipe di storici coordinata dall’Institut für die Zeitgeschichte- Zentrum für die Holocaust-Studien di Monaco (Germania), dirigendo la redazione di un corso online in lingua inglese sulla storia sulla persecuzione degli ebrei in Europa occidentale attraverso l’uso delle fonti e ha diretto due seminari europei per ricercatori a Parigi e a Trieste.

Collabora come consulente storica per la Fondation Mémoire de la Shoah di Parigi.

Tra i suoi ambiti di ricerca: la storiografia della Shoah, le fonti fotografiche del nazismo e della Shoah e le fonti visive su Auschwitz, i ghetti nazisti, l’Italia e la Shoah, lo sport sotto il nazismo e gli atleti ebrei perseguitati, la lingua nazista, il lavoro forzato e la politica demografica del Terzo Reich, il programma Lebensborn, le donne nella Shoah.

 

Pubblicazioni

Sulla Shoah e sulla sua memoria

La verità storica e le leggi della memoria: il difficile mestiere dello storico, Newsletter dell’Istituto per la Storia della Resistenza di Rimini, n.6, Rimini, 2009.

Memoria, testimonianza e verità storica, in «Rivista di Estetica», Il paradosso del testimone, numero a cura di D. Padoan, Torino, Turin, Rosenberger & Sellier, 2010.

L’ossessione demografica della Germania nazista attraverso il programma Lebensborn, inI interpretazioni della vita in dialogo con il nuovo pensiero, collana Confluenze, Dante& Descartes, Napoli, 2011.

Shlomo Venezia, le témoin des chambres à gaz, in «Revue d’histoire de la Shoah», n.198, Paris, Mémorial de la Shoah, 2013.

 Verso una memoria europea della Shoah? L’esperienza del Mémorial de la Shoah di Parigi in Dopo i testimoni. Memorie, storiografie e narrazioni della deportazione razziale, a cura di M. Baiardi, A. Cavaglion, Roma, Viella, 2014.

Pas d’enfants à Auschwitz? Les soeurs Bucci, rescapées italiennes de la Shoah , in «Revue d’histoire de la Shoah», numero co-diretto da L.Fontana e G.. Bensoussan, n. 204, Paris, Mémorial de la Shoah, 2016.

L’Italie et la Shoah. (vol. I) Le fascisme et les Juifs, in «Revue d’histoire de la Shoah», numero co-diretto da L.Fontana e G.. Bensoussan, n. 204, Paris, Mémorial de la Shoah, 2016.

L’Italie et la Shoah. (Vol. II) Représentations, mémoires, politiques in «Revue d’histoire de la Shoah», numero co-diretto da L.Fontana e G.. Bensoussan, n.205, Paris, Mémorial de la Shoah, 2017.

Reagire, opporsi, combattere nella Shoah: appunti sulla definizione di resistenza ebraica, prefazione a D. Susini, La resistenza ebraica in Europa, postfazione di A. Cavaglion, Roma, Donzelli, 2021, pp. IX-XXIV.

 

Sulla storiografia tedesca della Shoah

 L’historiographie allemande de la Shoah: nouvelles perspectives de recherche (I) in «Revue d’histoire de la Shoah», diretta da G. Bensoussan, n. 205, Paris, Mémorial de la Shoah, 2016.

L’historiographie allemande de la Shoah: nouvelles perspectives de recherche (II). L’évolution de la Täterforschung (la recherche sur les acteurs du crime) in «Revue d’histoire de la Shoah», diretta da G. Bensoussan, n. 206, Paris, Mémorial de la Shoah, 2017.

 

Sulle fonti visive della Shoah

 Possiamo fidarci delle immagini nella nostra ricerca di verità storica? A proposito di A Film Unfinished di Yael Hersonski, in «Il Bollettino di Clio92», periodico online dell’Associazione Clio92, anno XV, new serie n. 3, March 2015.

A Film Unfinished. Shtikat Haarchion (Il silenzio dell’archivio) di Yael Hersonski (Israele, ’89, 2010), in «Il Bollettino di Clio92», periodico online dell’Associazione Clio92, anno XV, nuova serie n. 3, March 2015.

Immagini e immaginario della Shoah, tra tirannia del visibile e cecità dello sguardo, in «Historia magistra», Rivista di storia critica, Associazione per il diritto alla storia diretta da A. d’Orsi, gennaio 2017.

 

Sull’insegnamento della Shoah

 Più di un mare di parole (a cura di L. Fontana e G. Giovagnoli), Comune di Rimini, 1996.

I nemici sono gli altri, (a cura di L. Fontana e G. Giovagnoli), atti del convegno, Firenze, Giuntina, 1999.

Adesso sono nel vento, per i 40 anni di Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini, Quaderni dell’Arengo, Comune di Rimini, 2003.

Viaggi della memoria: pellegrinaggi laici? Problemi, limite e derive dei luoghi come modello di

insegnamento della Shoah, Newsletter dell’Istituto per la Storia della Resistenza di Rimini, numero 4, maggio 2008.

Folgorati lungo la via di Auschwitz? La memoria non è (purtroppo) un vaccino contro il male, articolo online per la rete degli Istituti storici della Resistenza, 2010.

L’enseignement de la Shoah en Italie, in «Revue d’histoire de la Shoah », diretta da G. Bensoussan, L’enseignement de la Shoah en France, n. 193, Paris, Mémorial de la Shoah, 2010

Rethinking School Trips to Auschwitz. A Case Study of Italian Memorial Trains: Deterioration of Holocaust Pedagogy? In The Holocaust Ethos in the 21st Century: Dilemmas and Challenges, Ariel, University of Samaria, 2011.

Les voyages scolaires italiens à Auschwitz dans l’ère des “Trains de la mémoire“: une dérive pédagogique de la Shoah?, in «Revue Historiens et Géographes», n. 415, Paris, 2011.

Are Trips to Auschwitz a Panacea for a History Sick Society? A Case Study of Holocaust Teaching: The Italian Memorial Trains to Auschwitz in The Holocaust and the Contemporary World, a cura di W. Owczarski, J. Ksiazki, n. 6, pp. 93-106, Danzica, Books Now, University of Gdansk, , 2016.

L’insegnamento della Shoah: le trappole delle buone intenzioni, in “La ricerca”, n. 17, Torino, Loerscher Editore, 2019.

 

Sulla lingua nazista

 Le langage du nazisme, in «L’architettura, i regimi totalitari e la memoria del ‘900», Architecture of Totalitarian Regimes of the XX Century in Urban Management, Atti del convegno Luoghi della socialità ed educazione nella costruzione dell’uomo nuovo. Totalitarismi a confronto, nell’ambito del progetto europeo ATRIUM, 13 giugno 2013, Forlì.

 

Sullo sport durante il nazionalsocialismo

 Le sport: un droit de l’homme, in «Les Cahiers du Judaïsme», a cura di A. Grynberg, Paris, 2007.

 Le sport allemand sous le nazisme, entre adhésion et dissidence. Max Schmeling et Albert Richter : deux exemples de «Resistenz»? in «Des J.O. de Berlin aux J.O. de Londres (1936-1948). Le sport européen à l’épreuve du nazisme», Paris, catalogo della mostra organizzata da e presso il Mémorial de la Shoah, 2011.

 Le sport allemand sous le nazisme, entre adhésion et dissidence. Max Schmeling et Albert Richter : deux exemples de «Resistenz»?, in Sport, corps et sociétés de masse. Le projet d’un homme nouveau, a cura di G. Bensoussan et alii, Paris, Armand Colin, 2012.

 

Altri scritti pubblicati

Gli IMI, Internati Militari Italiani, prigionieri del Reich (1943-1945): appunti di storia e memoria su una vicenda a lungo dimenticata, in La dignità’ offesa. Io il n° 68307. Memorie di un soldato italiano nei lager a Berlino, di U. Tamburini, Rimini, Istituto per la Storia della Resistenza di Rimini, Rimini, La Pieve, 2014.

Anti-Jewish Legislation and Persecution of the Jews in Western Nazi Occupied Europe: some examples – The Persecution of the Italian Jews under Fascist rule, (con F. Panozzo) in EHRI Online Course in Holocaust Studies, «Persecution and Deportation in Western Europe», 2016.

Evgeny Finkel, Ordinary Jews. Choice and Survival during the Holocaust, Princeton University Press, 2017, recensione critica per Revue d’histoire de la Shoah, diretta da G. Bensoussan, n. 208, Paris, Mémorial de la Shoah, 2018.

Trasmettere la storia e la memoria delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata: l’esperienza del Comune di Rimini, in «Contemporanea», a. XXIV n.2, Giornata del Ricordo e divulgazione storica a cura di R. Pupo, pp. 119-127, Bologna, Il Mulino, aprile-giugno 2021.